L'OLIO DI CBD DEVE ESSERE REFRIGERATO?

L'OLIO DI CBD DEVE ESSERE REFRIGERATO?

L'olio di CBD è prodotto da due principali composti chimici, il cannabidiolo (CBD) e il tetraidrocannabinolo (THC). A differenza del CBD, che è stato associato a vari benefici per la salute e il benessere, il THC ha effetti inebrianti. Oltre all'olio di CBD, altri prodotti includono vaporizzatori, topici, capsule, caramelle gommose e edibili. Sebbene gli oli di CBD siano prodotti in varie gamme di potenza da 10 mg a 10000 mg per ml, sono offerti in un flacone da 30 ml. Ci sono tre tipi di Olio al CBD; spettro completo, ad ampio spettro e isolato. L'olio di CBD a spettro completo è prodotto con tutti gli elementi della pianta di canapa; terpeni, flavonoidi, THC e CBD. L'ampio spettro contiene tutti gli elementi della pianta di canapa tranne il THC. Isolate CBD è unico poiché è prodotto con CBD puro. È privo di altri cannabinoidi, terpeni e flavonoidi.

L'olio di CBD può essere refrigerato

L'olio di CBD può essere refrigerato come qualsiasi altro prodotto di cui desideri trarne i benefici dopo averlo conservato a lungo. Il modo in cui conservi l'olio dipende dalla sua durata. L'acquisto di olio di CBD sfuso non dovrebbe preoccuparti perché può essere refrigerato il più a lungo possibile. Una bottiglia refrigerata di olio di CBD dura più a lungo rispetto a conservarla in un luogo fresco e asciutto. Tuttavia, potrebbe addensare il contenuto di CBD nella bottiglia, rendendo difficile determinare la dose corretta. Ecco alcuni brevi fatti sulla refrigerazione dell'olio di CBD che fanno sì che le persone abbiano molte domande.

Tenere il tuo olio di CBD in un congelatore ha senso simile al frigorifero. Possono offrire un ambiente calmo che ti aiuterà a fare scorta di olio per un massimo di un mese. Pertanto, la maggior parte delle persone non vede la necessità di conservare gli oli di CBD in un congelatore.

L'esposizione dell'olio di CBD a temperature estremamente fredde influisce sui suoi depositi e sulla velocità, il che interferisce con la qualità e determinando la dose esatta, soprattutto per alte concentrazioni. L'addensamento dell'olio rende difficile determinare la dose corretta poiché diventa difficile estrarlo dalla bottiglia, anche con un contagocce.

Sebbene la maggior parte delle persone si preoccupi di trovare l'olio torbido tirandolo fuori dal frigorifero, è normale. La natura torbida non ne pregiudica la qualità. Lasciar riposare a temperatura ambiente per alcune ore per mantenere il sapore normale e liquefare.

Nota: non metterlo in forno per aumentare la temperatura. Distorcerà i principi attivi.

La durata di conservazione dell'olio di CBD

La durata di conservazione dell'olio di CBD dipende da vari fattori, ma può essere estesa a due anni se refrigerato. La durata del tuo CBD dipende da come lo conservi. Ecco alcune delle considerazioni chiave che possono aiutarti a prolungare la durata di conservazione dell'olio di CBD senza metterlo in frigorifero o congelatore.

Il marchio da cui stai acquistando

Il marchio da cui stai acquistando determina la qualità dei prodotti che otterrai. I marchi che sono sul mercato da molto tempo capiscono l'importanza di mantenere la qualità. Garantire che pratichi l'agricoltura biologica durante la coltivazione della canapa per la sicurezza e la qualità dei suoi prodotti. Inoltre, conferma se il marchio ha ricevuto avvisi dalla Food and Drugs Administration (FDA) o commenti negativi da Better Bureau Business (BBB) ​​in merito ai suoi prodotti.

Metodo di estrazione

Sebbene esistano vari metodi di estrazione, la maggior parte delle aziende ritiene che l'uso della CO2 sia il metodo migliore. La CO2 è il modo più comune e naturale per estrarre la pianta di canapa dalla pianta di cannabis. Si ritiene che questo metodo produca estratti di alta qualità e più puliti. Include la pressurizzazione della pianta di canapa in varie camere fino a ottenere canapa pura. L'acquisto di olio di CBD estratto con CO2 ne migliora la durata poiché è privo di solventi che potrebbero influenzarlo.

Altri elementi

La durata della vita dell'olio di CBD è determinata anche da altri elementi miscelati in estratti di piante di canapa organica. Tra gli altri elementi significativi, il rosmarino è preferito per migliorare la durata dell'olio di CBD. Evita un marchio che mescola elementi artificiali nei suoi prodotti poiché ne riducono la durata. Sebbene alcuni marchi utilizzino conservanti artificiali, non sono consigliati per ridurre al minimo la contaminazione.

Ciò che è importante

Conserva il tuo olio di CBD in un luogo sicuro, lontano dai raggi diretti del sole che non possono raggiungerlo. Se non hai un frigorifero o un congelatore; puoi ancora conservarlo in un luogo fresco e asciutto. Conservare l'olio di CBD in un congelatore non interferisce con la qualità. Tuttavia, ci sono vari metodi per l'olio di CBD andato a male. Conferma l'odore dell'olio per assicurarti che abbia un odore terrestre e non sia sgradevole. Inoltre, dopo aver rimosso l'olio di CBD dal congelatore, lasciarlo a temperatura ambiente per circa un'ora. La temperatura ambiente dovrebbe aumentare l'olio per riacquistare la sua velocità e il colore originale. Se lo spessore e lo stato torbido non svaniscono, non è sicuro per l'uso. Inoltre, il solito sapore dell'olio di CBD è descritto come nocciola, terroso o grasso a meno che non sia aromatizzato.

Conclusione

Conservare bene l'olio di CBD ti impedirà di assumere olio di CBD cattivo o scaduto. Alcuni degli effetti collaterali comuni dell'assunzione di olio di CBD cattivo includono diarrea, forti mal di testa e sonnolenza. Puoi prolungare la durata del tuo olio di CBD da un anno a due refrigerandolo. Se non hai un congelatore; puoi conservarli in un luogo fresco e asciutto. Inoltre, evita di tenerli sulle finestre per evitare l'esposizione alla luce solare diretta. Infine, mantenere il tuo olio di CBD non è garantito per mantenerne la sicurezza e la qualità. Il freddo influisce sui principi attivi, che interferiscono con la sua qualità.

Barbara è una scrittrice freelance e una consulente sessuale e relazionale presso Dimepiece LA e Peaches and Screams. Barbara è coinvolta in varie iniziative educative volte a rendere i consigli sul sesso più accessibili a tutti e a rompere gli stigmi sul sesso in varie comunità culturali. Nel tempo libero, Barbara si diverte a curiosare tra i mercatini vintage di Brick Lane, esplorando nuovi posti, dipingendo e leggendo.

Ultime da CBD