QUAL È LA DIFFERENZA TRA ZUCCHERO MARRONE E ZUCCHERO BIANCO È QUALSIASI PIÙ SANO O MIGLIORE-min

QUAL È LA DIFFERENZA TRA ZUCCHERO MARRONE E ZUCCHERO BIANCO? QUALCUNO È PIÙ SANO O MIGLIORE?

///

Lo zucchero di canna è fondamentalmente zucchero bianco a cui è stata aggiunta della melassa o zucchero bianco che non è stato completamente drenato dalla melassa. Sebbene i due vengano elaborati in modo diverso, la principale differenza è nel colore e nel sapore e nessuno è migliore dell'altro.

Potresti confonderti con i molti tipi di zuccheri del settore, inclusi zuccheri semolati, in polvere, bianchi, marroni chiari, marroni scuri e fini. In quanto tale, molti si chiedono quale sia quale. Tuttavia, ci sono fondamentalmente due tipi di zuccheri; zucchero di canna e bianco. Sebbene ci siano differenze significative nel sapore, nel colore e nei metodi di lavorazione di questi due tipi di zucchero, tecnicamente sono gli stessi. Il loro contenuto calorico differisce leggermente, così come le composizioni minerali, ma queste variazioni sono minuscole e non incidono sul profilo sanitario degli zuccheri. Ecco tutto quello che c'è da sapere sugli zuccheri bianchi e marroni.

Le basi sullo zucchero

Lo zucchero è un dolcificante naturale, proprio come il miele e lo sciroppo d'acero o le versioni naturali del dolcificante di agave. Lo zucchero viene prodotto naturalmente dalla barbabietola da zucchero o dalle piante di canna da zucchero estraendo il succo, facendolo evaporare per lasciare cristalli e centrifugando i cristalli per rimuovere la melassa. Sebbene lo sciroppo d'acero e il miele possano avere alcuni potenziali benefici, lo zucchero è tecnicamente a zero calorie; il che significa che apporta calorie al corpo senza benefici per la salute o nutrizionali. Tuttavia, lo zucchero di canna contiene tracce di potassio, ferro e minerali di calcio, ma le loro percentuali sono trascurabili. In quanto tale, non andresti per lo zucchero in nome di ottenere i nutrienti in esso contenuti. Lo zucchero si confronta in modo diverso con altri dolcificanti, con alcuni come il miele che vantano più calorie, ma altri ne hanno meno. Viene utilizzato per addolcire caffè o tè in casa e anche per la panificazione e nell'industria dolciaria.

Cos'è lo zucchero bianco?

Come suggerisce il nome, lo zucchero bianco è la versione bianca del dolcificante prodotto naturalmente dalla canna da zucchero o dalle piante di barbabietola da zucchero. Per produrre zucchero bianco, il succo di canna da zucchero o di barbabietola da zucchero viene estratto, riscaldato e purificato per produrre melassa, che è uno sciroppo marrone. Quello che segue è un'ulteriore purificazione utilizzando una centrifuga per separare lo zucchero dalla melassa.

Cos'è lo zucchero di canna?

Lo zucchero di canna è la versione marrone del dolcificante prodotto dalle barbabietole da zucchero o dalle canne da zucchero estraendo il succo nelle piante, quindi riscaldandolo e purificandolo per produrre melassa. Lo zucchero di canna scuro non raffinato solitamente non passa attraverso la centrifuga ed è leggermente salutare, considerando che la melassa che gli deve i benefici per la salute è ancora intatta. Al contrario, lo zucchero di canna scuro raffinato passa attraverso la centrifuga con due possibilità. Il processo potrebbe non essere così intenso e lascia intenzionalmente del contenuto di melassa nello zucchero di canna. La seconda opzione è dove la centrifugazione è intensa ed elimina tutta la melassa, ma ne viene aggiunta una parte allo zucchero bianco chiarificato in modo che diventi leggermente marrone. Esistono diverse categorie di zuccheri di canna, la cui intensità del colore bruno dipende dalla percentuale di melassa e se è raffinato o non raffinato.

Zucchero bianco e zucchero di canna: come si confrontano dal punto di vista nutrizionale?

Sebbene ci siano piccole variazioni nei profili nutrizionali degli zuccheri di canna e bianchi, questi due tipi sono idealmente gli stessi. I loro profili nutrizionali sono simili poiché entrambi provengono dalla stessa pianta, canna da zucchero o barbabietola da zucchero. L'unica piccola differenza è che lo zucchero di canna contiene leggermente più minerali di potassio, ferro e calcio rispetto allo zucchero bianco. Tuttavia, questa differenza è minuscola, considerando che proprio questi nutrienti sono presenti nello zucchero di canna ma in proporzioni insignificanti. In quanto tale, non vorresti pensare che lo zucchero di canna sia più sano o più dello zucchero bianco.

Inoltre, c'è una piccola differenza nella composizione calorica degli zuccheri di canna e bianchi, che, ancora una volta, è insignificante. A causa della melassa nella sua struttura, lo zucchero di canna ha più calorie dello zucchero bianco. Ad esempio, raccoglieresti 15 calorie da una porzione da 4 g di zucchero bianco ma otterresti 16.3 calorie dallo zucchero di canna della stessa quantità. Questa, ancora, è una differenza trascurabile. Allo stato attuale, entrambi gli zuccheri sono ricchi di calorie e dovrebbero essere consumati solo con moderazione. Inoltre, sono entrambi carboidrati semplici, il che significa che entrambi aumentano l'insulina nel sangue e i livelli di zucchero, impostano il sistema in un'azione da montagne russe con picchi di zucchero e improvvisi cali di energia, aumentano il rischio di una persona di obesità e diabete di tipo 2.

Lo zucchero di canna e lo zucchero bianco differiscono nel modo in cui vengono prodotti

C'è una differenza nei processi di produzione per lo zucchero bianco e di canna. Come detto all'inizio, gli zuccheri di canna e quelli bianchi provengono tutti da zuccheri di canna o bianchi. Tuttavia, i processi di produzione iniziano lo stesso ma differiscono verso la fine. Lo zucchero bianco passa attraverso filtri costituiti da ossa o carboni per separare i cristalli bianchi dalla melassa marrone. Al contrario, lo zucchero di canna subisce lo stesso processo ma viene aggiunto della melassa dopo essere passato attraverso centrifughe e filtri, soprattutto per lo zucchero di canna raffinato. D'altra parte, lo zucchero greggio non passa attraverso i filtri o le centrifughe. In quanto tale, ha la melassa intatta e contiene leggermente più minerali di calcio, ferro e potassio e altri benefici.

Zucchero di canna contro zucchero bianco: applicazioni culinarie

Lo zucchero di canna e lo zucchero bianco hanno un sapore diverso e sono di colore diverso. In quanto tali, hanno diverse applicazioni culinarie che favoriscono ciascuna di esse. Ad esempio, lo zucchero di canna attira l'umidità a causa della melassa e si traduce in prodotti da forno più densi e morbidi. Come tale, è ideale per realizzare cioccolatini o torte alla frutta che ben si sposano con il suo colore. Al contrario, lo zucchero bianco consente una sufficiente lievitazione e produce prodotti airer. Di conseguenza, è indicato per la cottura di prodotti come meringhe o mousse che richiedono un'adeguata lievitazione. Alcune persone usano lo zucchero di canna e quello bianco in modo intercambiabile, ma producono cibi con colore, sapore, consistenza e densità diversi.

Conclusione

Lo zucchero di canna e quello bianco sono nutrizionalmente simili poiché sono tutti prodotti da barbabietole da zucchero o piante di canna da zucchero. Sebbene la composizione minerale e il contenuto calorico differiscano leggermente tra i due, si tratta di differenze minime. Tuttavia, differiscono per colore, gusto, metodi di lavorazione e applicazioni culinarie. In quanto tale, sono le tue preferenze personali e il prodotto finale previsto che determinano quale zucchero utilizzerai.

Ieva Kubiliute è una psicologa, una consulente sessuale e relazionale e una scrittrice freelance. È anche consulente di diversi marchi di salute e benessere. Sebbene Ieva sia specializzata nella copertura di argomenti relativi al benessere che vanno dal fitness e alimentazione, al benessere mentale, al sesso, alle relazioni e alle condizioni di salute, ha scritto su una vasta gamma di argomenti sullo stile di vita, tra cui bellezza e viaggi. I momenti salienti della carriera fino ad ora includono: lussuose spa-hopping in Spagna e iscrizione a una palestra londinese da 18 sterline all'anno. Qualcuno deve farlo! Quando non scrive alla scrivania o intervista esperti e casi di studio, Ieva si rilassa con lo yoga, un bel film e un'ottima cura della pelle (ovviamente accessibile, c'è poco che non sappia della bellezza economica). Cose che le portano una gioia infinita: disintossicazioni digitali, latte macchiato d'avena e lunghe passeggiate in campagna (e talvolta jogging).

Ultime dalla Salute

BULLET JOURNALING

Un diario dei proiettili è una sorta di diario o taccuino avanzato con sezioni organizzate da registrare